La ricercatezza verso la perfezione della bellezza non potrà mai superare la bellezza della naturalezza M. Salomone

Medicina estetica - Biostimolazione facciale

 

La pelle con il tempo perde progressivamente elasticità e tonicità. Per prevenire e curare l'invecchiamento cutaneo e avere una pelle tonica e fresca esiste la tecnica della biorivitalizzazione : questa  consiste nell'effettuare una serie di microiniezioni superficiali .

Si esegue iniettando a rete (così da fare un sostegno) nelle guance e nel collo particolari sostanze rigeneratrici (PDRN, acido jaluronico, aminoacidi,vitamine ) che ritonificano e danno turgore alle zone trattate.

Normalmente si esegue  una seduta ogni 3 settimane per 3-4 volte per biostimolare con costanza la zona, seguite da una seduta di mantenimento ogni 1-2 mesi.

Si possono utilizzare anche preparati vitaminici antiossidanti.

Questa tecnica consiste nell'effettuare una progressiva biostimolazione medica del viso.